buzzoole code

Un po’ di consigli utili per pagine Facebook

Le pagine Facebook sono un ottimo strumento per fare comunicazione digitale.
Ecco alcuni consigli utili per gestire pagine Facebook (magari per chi le gestisse per la prima volta).

Ma permettete un premessa, che reputo necessaria.

Ci sono parecchie aziende (parlo in generale) che affidano questo lavoro a NON a professionisti, ma bensì a persone che vengono individuate come “smart”, “smanettone” o potenzialmente capaci solo perché “sono sempre sui social”.

Questo è sicuramente un errore strategico che viene commesso.
Per lavorare con profitto ed ottenere risultati con il mondo dei social è necessario affidarsi a persone che non solo hanno esperienza sul campo ma che hanno le conoscenze e le competenze necessarie per rendere il lavoro produttivo/redditizio.

Detto questo, procediamo con i consigli utili per pagine Facebook.

Se sei un non professionista e ti trovi in questa situazione oppure se sei un social media coso alle prime armi ecco cosa ti suggerisco di fare.

Dopo aver creato la pagina Facebook aziendale è bene ottimizzarla e utilizzarla per fare in modo che attragga potenziali clienti.

Ecco alcune indicazioni per far funzionare la pagina aziendale Facebook:

Pagina, non un profilo personale

Creare un profilo personale sembra il modo più facile e veloce per promuovere un brand/un’azienda, ma così facendo si contravviene al regolamento di Facebook oltre a perdersi opportunità concrete di digital marketing pensate da Facebook per il mondo business.
Oltretutto Facebook da un po’ di tempo controlla e blocca i profili personali utilizzati per promuoversi e costringe a creare una pagina. Per non rischiare la chiusura e la perdita dei contenuti se per caso avessi un profilo invece che una pagina, modificalo con la procedura di migrazione.

Cura l’immagine del profilo

Inserisci un’immagine per il profilo della tua azienda che può essere facilmente riconoscibile o il logo del brand.
Le dimensioni richieste da Facebook sono 180×180 pixels.
Sembra una banalità ma non è un dettaglio da sottovalutare. Quando commenterai o scriverai i post sarà quella l’immagine di te/del tuo brand che comparirà

L’immagine di copertina

Le dimensioni devono essere di 851×315 pixel: essendo la prima cosa che vedrà una persona quando visiterà la tua pagina il consiglio è che sia coerente, sopra potrai eventualmente scriverci uno slogan o una “chiamata all’azione” specifica.
Attenzione però alla “responsività”, a cioè a come l’immagine complessiva sarà visualizzata su smartphone o tablet piuttosto che da pc. In tutti i casi deve essere comprensibile e leggibile.

Volendo puoi integrare l’immagine profilo a quella di copertina come se fosse un continuo dell’altra. L’effetto sarà sicuramente gradito all’utente/visitatore.

Guida alle dimensioni delle immagini

Completa le “Informazioni”

E’ la sezione più importante.
L’anteprima appare sulla parte sinistra della pagina, quasi certamente è un delle prime cose che nota il visitatore e che comunque ricerca se ancora non vi conosce a fondo.

Tab e sezioni della pagina

Tutto è modificabile e adattabile a seconda di quello che fai e ciò di cui hai più bisogno.

La fan-base

Sudati i like sulla pagina e non cedere a soluzioni facili. Non invitare persone non in target a mettere il like alla pagina.
Sono errori tra i più grossi che si possono fare.

Non utilizzare MAI la pagina come una vetrina

Le persone non sono sui social per acquistare. Se usi Facebook come una vetrina non avrai risultati.

Gratis non ottieni nulla, o quasi

La visibilità della pagina non è assicurata. Le persone vedranno i tuoi contenuti se sarai utile, se darai contenuti di valore al tuo target, se farai interagire le persone e se ti aiuterai con azioni di “advertising”

Tutto si programma e tutto va inserito in una strategia

Crea un piano editoriale specifico, differenzia i post a seconda dei tanti tipi che Facebook ti mette a disposizione.
Non improvvisare, servirà a poco o niente.

Usa Facebook

Non cedere alla tentazione di pubblicare post per Facebook da altre piattaforme. Facebook è geloso e penalizzerà quei post in termini di visibilità.

Rispondi, ringrazia, interagisci

Il social è sociale. Ricordati di ringraziare chi apprezza, rispondere a chi commenta o fa domande, dare feedback anche ai polemici in modo positivo e umile

Promuovi la pagina sul tuo sito

Inserisci sul tuo sito un “badge” di Facebook per far atterrare anche lì i tuoi visitatori

Studia Facebook e il suo algoritmo

Utilizzare Facebook e non conoscerlo diventa un paradosso. Acquista testi specifici, segui le evoluzioni algoritmiche su blog di settore, iscriviti a corsi di formazione, resta sempre aggiornato su quel che accade. E’ l’unica strada per non cedere il passo e continuare ad avere risultati.

Usa Facebook come strumento di marketing

Ci sono davvero tantissime opzioni per farlo. Veronica Gentili ce le spiega in sintesi.

Ecco, questi sono i miei consigli utili per pagine Facebook, se qualcosa non ti è chiaro scrivimi.
Buon lavoro!

Francesco Costanzini

Mi chiamo Francesco, classe 1978, papà di 3 bambini. Scrivere è un'esigenza. Una passione ed oggi una professione. Amo la mia famiglia, il digitale, il calcio, il nuoto e la buona tavola. Offro le mie competenze digitali ad aziende, liberi professionisti, associazioni, enti per la propria comunicazione.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterest