buzzoole code

La comunicazione digitale prevede, dopo aver studiato con attenzione una strategia, la messa in campo di varie azioni derivanti dal progetto nascente.

Si rende quindi necessario saper utilizzare i mezzi che il mondo digitale ci mette a disposizione, ed è possibile farsi aiutare da cosìdetti “tool” (strumenti) che possono semplificare, automatizzare o renderci il percorso meno arduo.

Di seguito, quindi, ti suggerirò alcuni di questi attrezzi di lavoro, senza presunzione di completezza e senza alcun ritorno economico per la mia figura.
Con questo provo ad aiutarti nella fase che va dalla messa in campo della strategia all’attuazione della stessa.

Ricordati però che non esiste una sola strada, soluzioni che possono andare bene a me, magari non sono utili per te e viceversa.

Diciamo, però, che se parti da zero (o quasi) forse un aiuto posso fornirtelo con queste indicazioni di massima.

Questi “marketing tools” sono software che specifici di base che ti aiutano a gestire meglio le situazioni e svolgono alcune funzioni in vari ambiti.

STRATEGIE DI POSIZIONAMENTO SUI MOTORI DI RICERCA

SEOZOOM è uno strumento italiano adatto per lavorare sul SEO. Davvero molto completo. C’è un abbonamento da sottoscrivere per utilizzarlo appieno, ma integra davvero tantissime funzionalità in un unico tool.
Puoi affidarti anche a: Semrush o Ubersuggest, per esempio.
Utilissimi per trovare traffico di ricerca su determinate parole chiave, capire su quali è meglio lavorare e posizionarsi a seconda della difficoltà e del volume di ricerca sulle stesse.
Le funzioni di questi tool sono ottimali anche in altre fasi di sviluppo del nostro progetto come ad esempio LA RICERCA DEI CONTENUTI DA TRATTARE, una volta che abbiamo definito le persone a cui ci rivolgiamo, chiaramente, oppure come strumenti di ANALISI.

seozoom

PROGRAMMAZIONE POST SUI SOCIAL

POSTPICKR è un tool italiano davvero molto interessante che migliora la nostra produttività.
Puoi programmare i post sui social, organizzare il tuo calendario editoriale … io con questo strumento risparmio davvero tanto tempo.
Sul mercato esistono altri prodotti valide (es. Hootsuite), Postpickr ha una versione free ed altre a pagamento: debbo dire molto valido il loro servizio di customer care.

ANALISI DEI DATI

GOOGLE ANALYITICS è la base da cui partire per scoprire tutto quello che accade attorno al tuo sito in termine di visite e di pubblico.
Non è uno strumento banale, ma è davvero indispensabile per capire cosa succede all’interno delle nostre pagine web.
Gratuito, completo, ricco di possibili opzioni.
Basta inserire un codice sulle pagine del nostro sito ed il gioco è fatto… Google inizierà a lavorare per noi.
La fase di traduzione dei dati più significativi però spetta a noi e non è cosa banale, onestamente.

SMARTLOOK è un ottimo tool che può mostrarti con alcune registrazioni video i movimento del dito/mouse dei visitatori del tuo sito. Guardando i filmati riuscirai a capire come gli utenti si comportano e migliorare la struttura del tuo sito per renderla maggiormente efficace, ad esempio.

FACEBOOK ANALYTICS è l’unico strumento analitico esistente al mondo costruito grazie ai dati di oltre 2 miliardi di persone: la popolazione del mondo Facebook. E’ uno strumento (gratuito) molto più profondo delle INSIGHTS che trovi nei pannelli di controllo della tua pagina FB o del tuo profilo Instagram (business. Fornisce una visione molto più profonda di chi sono i fan della tua pagina, i visitatori del tuo sito web o di coloro che interagiscono con il tuo brand via Messenger, ma ti permette di capire come gli utenti interagiscono con la tua attività attraverso i vari canali (Facebook, Messenger, sito web, app…).
Non è semplice ed immediato da usare. Ti suggerisco un corso online di Veronica Gentili per approfondire e imparare ad usare la piattaforma.

GRAFICA

CANVA è perfetto per chi come me non è avvezzo a software di grafica. Mi perdoneranno i professionisti del mondo grafico, ma con Canva è davvero immediato riuscire a costruire delle immagini ottimizzate per utilizzarle efficacemente sui vari mezzi digitali.

canva

MONITORAGGIO

E’ importante anche monitorare la nostra reputazione online.
Come fare?
Ti rimando ad un specifico articolo del blog in cui suggerisco alcuni tool specifici.

Ecco, spero tu non sia rimasto deluso.
So che non ti ho fornito mille alternative (che esistono sul mercato), ho però cercato di indicarti una direzione possibile utilizzando alcuni strumenti di base.
Se ne userai altri va benissimo.

A mio parere questa lista essenziale può indirizzarti all’inizio del tuo percorso nel mondo della comunicazione digitale.

Magari ti ritrovi da dirigente di un ente, associazione o azienda a dover ipotizzare una pista di lavoro: ecco un orientamento perfetto per comprendere cosa comporta il viaggio attraverso l’universo del web marketing.

Mi raccomando però: se non hai ancora una strategia, un progetto, se non sai chi sono i tuoi utenti target … fermati.

Solo, infatti, chi ben comincia…

Se vuoi approfondire tutti questi aspetti, ascolta il mio podcast: ogni settimana parlo di un tema relativo al mondo della comunicazione digitale!

Photo by NeONBRAND on Unsplash

Francesco Costanzini

Mi chiamo Francesco, classe 1978, papà di 3 bambini. Scrivere è un'esigenza. Una passione ed oggi una professione. Amo la mia famiglia, il digitale, il calcio, il nuoto e la buona tavola. Aiuto Terzo Settore, imprese e professionisti a comunicare grazie ad un metodo che si basa sulla "reputazione digitale"

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInYouTube