buzzoole code

Come indicizzare un sito: la sitemap

Non trovi il tuo sito cercando su Google?

Ecco alcune semplici istruzioni per capire come indicizzare un sito.

Già, perchè non basta mettere pagine web online o utilizzare strategie SEO sulle pagine per far sì che Google ci prenda in considerazione.

Se avete appena creato un sito o lo ha fatto qualcuno per voi, assicuratevi che siano state eseguite le seguenti azioni.

Ogni sito contiene una pagina Web che descrive gerarchicamente tutte le pagine di un sito web. Si chiama sitemap.

Google descrive come crearla utilizzando anche servizi terzi.

Come indicizzare un sito: la Google Search Console

Creata la sitemap è necessario copiarsi l’indirizzo in cui essa è pubblicata (es.www.tuosito.com/sitemap.xml) e andare su un tool potentissimo che Google ci mette a disposizione gratuitamente.

La Google Search Console è uno strumento a cui “dare in pasto” la nostra sitemap, dopo che abbiamo fatto verificare al sistema la proprietà del sito che vogliamo indicizzare tramite le istruzioni che vengono dettagliate in modo molto chiaro.

Google Search Console consente di monitorare e gestire la presenza del tuo sito nei risultati della Ricerca Google (Fonte: support.google.com)

Una volta attivato il meccanismo lo strumento troverà errori e suggerirà come correggerli, andando ad indagare dentro tutto il sito per favorire l’indicizzazione da parte di Google stesso.

Come indicizzare un sito: il link

Utilizzare la Search Console non è l’unico sistema, ma è quello che io utilizzo e che suggerisco.

Altrimenti per dare un segnale di vita a Google è possibile connettersi ad una pagina specifica.

A questo punto il motore di ricerca più utilizzato al mondo inizierà a considerare i nostri contenuti e valutarli a seconda del suo algoritmo.

E a questo punto, la palla passerà a noi.

Nelle nostre mani la possibilità di posizionare bene o male il nostro sito.

Francesco Costanzini

Mi chiamo Francesco, classe 1978, papà di 3 bambini. Scrivere è un'esigenza. Una passione ed oggi una professione. Amo la mia famiglia, il digitale, il calcio, il nuoto e la buona tavola. Offro le mie competenze digitali ad aziende, liberi professionisti, associazioni, enti per la propria comunicazione.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle Plus