buzzoole code

La strategia di marketing più efficace è il passaparola. Il web è cosa da ggiovini.

Facebook è da perdigiorno, non voglio che il mio brand si inquini.

I social sono gratuiti, perchè pagare chi me li cura?

Basta un post ogni tanto.

Della comunicazione me ne occupo direttamente io, smanetto un po’ e a tempo perso pubblico qualcosa…

La comunicazione del mio brand sono io. Chi meglio di me sa cosa debbo comunicare?

Il mio target sono uomini e donne tra i 20 ed i 60 anni…

Avete mai pronunciato queste frasi? Vi riconoscete in almeno una di esse?
Ecco allora credo che potremmo fare una chiacchierata insieme.

La comunicazione è un tema molto discusso e ricco di sfaccettature.

Molte soggettive, altre molto meno.

Se siete “possessori” di un brand o di un prodotto come lo promuovete?

In fine dei conti per venderlo utilizzate tecniche e strategie di comunicazione anche se probabilmente non ve rendete conto.

Oppure vorreste farlo ma vi manca il tempo necessario.

Uno dei problemi più ricorrenti di imprenditori e liberi professionisti è ritagliarsi anche solo qualche ora per vivere, figuriamoci per fare altro.

Già, proprio vero, ma il budget…

Provate a fare un’analisi delle spese che affrontate quotidianamente e del tempo che impiegate per fare certe azioni e valutate se quel tempo poteste dedicarlo a fare altro, affidando ad un professionista determinate questioni. Il tempo non è denaro?

Oppure provate a pensare che spendere risorse senza una pianificazione e senza avere una consulenza corretta possa essere un dilapidare patrimoni che potrebbero essere meglio ottimizzati.

Ho fatto fare il sito ma adesso che faccio?

Ho fatto della pubblicità su Facebook ma non funziona…

Siete tra questi?
Beh sappiate che è molto facile rientrare in queste categorie di persone che magari hanno avuto la lungimiranza di compiere delle azioni ma facendole senza una specifica programmazione o competenza e dubitano dei mezzi che hanno utilizzato considerandoli improduttivi.

Mi piacerebbe lavorare sulle pubbliche relazioni anche istituzionali ma non so da dove partire. Non ho certo il tempo di scrivere a tutti.

Ho visto che ci sono giornali o riviste di settore che parlano di miei competitors. Quando tocca a me?

Anche in questo caso (se vi siete mai posti queste domande) ci possono essere delle risposte motivate.

Affidarsi a qualcuno che curi un ufficio stampa può significare anche il raggiungimento di questi risultati. Se aspettiamo invano l’opportunità o di essere considerati come unici e notiziabili solo perché ci sentiamo molto “fighi” probabilmente aspetteremo in eterno un tram che tarda sempre ad arrivare.

Insomma, nella comunicazione, nulla deve essere lasciato al caso.

Bisogna imparare a pianificare, budgetizzare e verificare.

Affideresti la realizzazione di un nuovo prodotto ad una persona qualsiasi? O sceglieresti un professionista?

Ecco la stessa identica cosa vale per la comunicazione. Non ne vale la pena improvvisarsi markettari o affidarsi all’istinto di smanettoni. Non se ne avrebbero risultati.

Il mercato è ricco di agenzie e professionisti del settore.
Io sono uno di questi, che lavora con passione amando il proprio lavoro.

Se avessi bisogno…contattami!

Francesco Costanzini

Mi chiamo Francesco, classe 1978, papà di 3 bambini. Scrivere è un’esigenza. Una passione ed oggi una professione. Amo la mia famiglia, il digitale, il calcio, il nuoto e la buona tavola. Offro le mie competenze digitali ad aziende, liberi professionisti, associazioni, enti per la propria comunicazione.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle Plus