buzzoole code

Oggi un imprenditore di una piccola impresa è costretto ad assumere tante giacche quante sono le competenze che sono richieste per avviare un progetto e cercare di svilupparlo al meglio.

Una di queste è la comunicazione, che viene molto spesso messa all’ultimo piano oppure delegata al “tempo perso” o commissionata al figlio/a, nipote presumibilmente giovane che possa dare una mano in quanto competente per età anagrafica ricompresa nei nativi digitali o simil tali.

I social sono gratis e basta essere smanettoni.

Uno dei ritornelli che suona più di frequente e che mi sento dire quando faccio delle docenze è che manca il tempo per comunicare, ma manca poi anche il budget che è sempre limitato e non ci si può permettere di investire a fondo perduto denaro.

Vorrei dare alcune risposte molto semplici, non per difendere la categorie o accalappiarmi un cliente, ma perchè ritengo sia doveroso chiarire il quadro e far sparire alcuni assiomi o modi di pensare.

Ecco tre risposte molto sintetiche, ma, spero, efficaci.

  1.  Il tempo per comunicare va trovato, se non l’hai ti presto il mio.
    I consulenti ed i professionisti della comunicazione esistono per questo
  2. Non si tratta di vendere “fuffa” ma di investire i soldi in qualcosa di concreto.
    Perché la comunicazione va sempre misurata con il cosiddetto ROI (ritorno dell’investimento).
  3. Gli studi dimostrano che essere giovani non significa saper utilizzare al meglio la tecnologia.
    E’ comunque indispensabile sapere come si utilizzano certi mezzi per aumentare il proprio business, non ci si improvvisa esperti del mestiere.

Se sei un/una imprenditore/imprenditrice e vuoi approfondire queste tematiche non esitare, contattami.

Sarò felice di creare insieme un piano di comunicazione sostenibile e adatto alle tue esigenze!

Francesco Costanzini

Mi chiamo Francesco, classe 1978, papà di 3 bambini. Scrivere è un'esigenza. Una passione ed oggi una professione. Amo la mia famiglia, il digitale, il calcio, il nuoto e la buona tavola. Offro le mie competenze digitali ad aziende, liberi professionisti, associazioni, enti per la propria comunicazione.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle Plus